Hydrogerm miglior gel alcolico mani 2020: “Ora i nostri consumatori capiscono che la qualità paga!”

Una pioggia di commenti positivi e recensioni di alto gradimento, tutto questo nei confronti del marchio Hydrogerm, leader tra i prodotti di Protezione Precauzionale individuale, che lo colloca senza eguali sul podio dei prodotti alcolici più validi di tutto il 2020. In piena emergenza Coronavirus, grazie al parere di esperti e scienziati, si è andata via via consolidando la cultura del gel igienizzante mani a base alcolica come unica vera valida alternativa al lavaggio frequente delle mani nel contrastare l’attacco di agenti minacciosi per la nostra salute. Ma dopo le dichiarazioni della stragrande maggioranza dei virologi mondiali sulla vera efficacia del gel alcolico per mani, il vero perno fondamentale su cui ruota tutta la filiera dell’industria medicale dei gel igienizzanti resta sempre uno: la percentuale di alcool contenuta all’interno. La notizia è stata ulteriormente ribadita, proprio in questi giorni dal Prof. Fabrizio Pregliasco: “Come ho già confermato più volte è fondamentale detergere le mani quando si è fuori casa e non si ha la possibilità di lavare a fondo le mani, soprattutto in seguito a uno starnuto o quando si viene a contatto con oggetti o superfici provenienti dall’esterno ( visto che il virus è capace di resistere sulla pelle anche per ben 3 ore!). Ovviamente, - continua il prof. Pregliasco - non sempre ci è possibile avere prontamente acqua e sapone, per questo, una valida alternativa al classico lavaggio delle mani, è rappresentato dal gel igienizzante”.

Ma c’è di più, poiché per far sì che un prodotto alcolico sia veramente efficace contro l’eliminazione degli agenti dannosi, è necessario che il gel contenga almeno il 60% di alcool. Ecco perché il gel igienizzante mani della linea Hydrogerm, dermatologicamente testato e con una percentuale alcolica dichiarata in scheda di sicurezza del 71%, è certamente uno dei 3 prodotti più validi in circolazione nel campo del gel alcolico mani.

Basti pensare che molti produttori senza scrupoli, inclini a piazzare gel mani di scarsa qualità, pur di rifilare al consumatore un prodotto scadente e a basso prezzo, finiscono per millantare improbabili azioni miracolose promuovendo miscele senza alcool e con componenti che alla lunga possono anche danneggiare il pH della pelle se non dosati nella giusta maniera. Infatti, l’utilizzo di un prodotto alcol-free, non solo non garantisce la reale efficacia dai peggiori agenti nocivi, ma con il passare del tempo crea le condizioni per sviluppare una vera e propria resistenza a discapito della nostra salute.